Dermopigmentazione ricostruttiva: Rosario Lella

Ha dichiarato in più occasioni la sua innata sintonia con il settore della Bellezza, ed è questa la sua missione, restituirla in quelle zone del viso o del corpo in cui viene a mancare. Rosario Lella, uno dei dermopigmentisti ricostruttivi più amati in Italia, ha dedicato gli ultimi 18 anni allo studio e alla definizione della Dermopigmentazione, sia in ambito estetico che paramedicale.

Nel mio settore, soprattutto nel Trucco Permanente, la bellezza va spesso a braccetto con le tendenze moda del momento. Io non sono solito seguire le mode e l’unica mia tendenza è quella di valorizzare o ri-armonizzare le caratteristiche uniche di ogni individuo, nel pieno rispetto della sua natura.

Penso che la Bellezza nella Dermopigmentazione non debba essere unicamente osservata come canone estetico, soprattutto quando si interviene sul viso, è necessario valutare un insieme di fattori, non ultimo il linguaggio mimico-gestuale, grazie al quale si comunica in modo non verbale. La copertura di cicatrici o il trattamento del complesso areola capezzolo invece, richiedono a mio avviso valutazioni di tipo prettamente tecnico. I protocolli e le manovre che ho ideato rientrano in un nuovo sistema di lavoro che ho chiamato MED Revolution.  L’efficacia di questo nuovo metodo di pigmentazione, nato da una lunga ricerca, è garantita da manovre specifiche facilmente attuabili grazie a strumenti che garantiscono un procedimento assolutamente sicuro e veloce, indolore e dai risultati naturali. Il trattamento permane per molti mesi. Per me la Bellezza è prima di tutto ARMONIA nella quale sentirsi pienamente stessi.